Le armi del nemico sono: il sussurro, il sospetto, la menzogna e ogni suggestione di cose cattive. Lui non smette mai di zufolare parole cattive all’orecchio dei figli di Dio ! Ma guai a chi lo ascolta, perché la parola cattiva una volta accolta, crea nell’uomo la necessità di manifestarsi. Il comportamento una volta attuato e ripetuto crea una abitudine, cioè una fortezza, dentro la quale il diavolo si annida e continua ad operare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *