29/12/79

“Tutta la nostra vita cristiana ha inizio nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Quando i genitori non vivono questa vita trinitaria, non vi può essere comunione tra di loro e di conseguenza con i figli”

(29/12/79)

31/12/79

“Maria, in contrapposizione ad Eva e alla sua superbia, con la sua umiltà e l’obbedienza totale al Padre, ci dà il Redentore. Nel suo nulla e nella sua umiltà, Maria ha il dono del Tutto”.

(21/12/79)

10/10/79

“Bisogna rifugiarsi nel proprio nulla e chiedere al Signore la strada che porta al centro del nulla per poter comprendere e accogliere in sé il Tutto”.

(10/10/79)

Geremia 1,9 – 10

9 Il Signore stese la mano, mi toccò la bocca
e il Signore mi disse:
«Ecco, ti metto le mie parole sulla bocca.
10 Ecco, oggi ti costituisco
sopra i popoli e sopra i regni
per sradicare e demolire,
per distruggere e abbattere,
per edificare e piantare».

Geremia 1,9 – 10

1se vorranno farti guerra,
non avranno il sopravvento,
perché io sono con te per liberarti,
dice il Signore.

Geremia 1,19

22/12/79

“Dobbiamo essere forza trainante e, come si pesca il corallo, tirar fuori dal’abisso i fratelli. Noi dobbiamo essere al di sopra dell’abisso e andare verso il Sole, verso l’orizzonte aperto. Il motore si alimenta con l’amore di Dio. Dobbiamo desiderare Dio”.

(22/12/79)